LA NOSTRA STORIA

1955>1970 
i pionieri

La nascita del Basket Gavardo ha origine nel secondo dopoguerra del secolo scorso. Il biennio 1955-56 rappresenta infatti un periodo fondamentale per lo sport gavardese: reduce dal servizio militare, Sandro Castignari viene reclutato dal parroco dell’epoca per insegnare ai ragazzi dell’oratorio il gioco della pallacanestro e, negli stessi mesi, presso il convento delle suore orsoline nasce il Basket Femminile Gavardese. Nel 1957 la squadra maschile disputa il primo campionato federale (I Divisione) sul campo in terra battuta dell’oratorio e la squadra femminile affronta la prima trasferta della sua storia, a Brescia per affrontare la squadra di un convento cittadino.

1955>1970: i pionieri

1970>1980 
gli anni del boom

Gli anni '70 sono contraddistinti da un vero e proprio boom della pallacanestro gavardese: l'attività si sposta in pianta stabile dall’oratorio alla palestra delle scuole medie. Alle squadre seniores si affianca un importante settore giovanile, esordiscono i primi allenatori “non gavardesi” e si stringono alleanze significative con i vertici del Basket Brescia targato Pintinox, massima espressione del basket provinciale. Le partite del fine settimana diventano un appuntamento fisso per un pubblico numeroso e competente e, anno dopo anno, si fa sempre più pressante l’esigenza di avere a disposizione un palazzetto dello sport adeguato ai nuovi bisogni societari.

1970>1980: gli anni del boom

1980>1990 
il palazzetto 

Gli anni '80 rappresentano un punto di svolta per il Basket Gavardo: nel 1986 viene inaugurato il palazzetto dello sport, e la nuova sede, insieme all’acquisto di un pullman di linea, il “Gattopardo”, ridà linfa a tutto il movimento. La prima squadra femminile, che fino ad allora aveva usufruito della palestra delle scuole medie, sposta nella nuova sede la propria attività e, dopo anni di esilio forzato nei comuni vicini, anche la prima squadra maschile si riaffaccia a Gavardo. I nuovi spazi rappresentano un'imperdibile opportunità per tutto il movimento, e negli ultimi anni del decennio si moltiplicano le squadre giovanili maschili e femminili e nasce il primo gruppo dell'allora poco conosciuto Minibasket.

1980>1990: il palazzetto dello sport

1990>2000 
il settore giovanile

Negli anni '90 il Basket Gavardo assume una fisionomia organizzativa che giungerà pressoché immutata sino ai giorni nostri: grazie anche alla felice intuizione legata alla nascita del primo camp estivo (1991), il Minibasket diventa il fulcro di tutto il movimento, le sempre più numerose squadre giovanili si distinguono a più riprese nei rispettivi campionati provinciali, iniziano le collaborazioni con le società vicine che culminano con l'organizzazione di tornei nazionali e internazionali, la prima squadra maschile arriva a disputare un paio di finali per la promozione in serie D e sempre più gente torna ad appassionarsi alla pallacanestro.

1990>2000:

il settore giovanile al centro del progetto

2000>2010 
gli anni d'oro 

Nel periodo 2000-2010 si raccolgono i frutti di quanto seminato nei decenni precedenti: Minibasket e settore giovanile sono oramai realtà consolidate, si moltiplicano le collaborazioni con società limitrofe, il Camp estivo raccoglie ogni estate un numero crescente di iscritti, la prima squadra femminile partecipa stabilmente al campionato di Promozione e la prima squadra maschile, per la prima volta nella sua storia, si aggiudica, nel 2006, il campionato di Promozione.

2000>2010: gli anni d'oro

2010>2017 
rinnovamento e continuità

Nel 2010, la collaborazione con il sodalizio NBB permette al Basket Gavardo di allestire una prima squadra maschile estremamente competitiva, formata quasi per intero da ragazzi under 21. Dopo aver rivinto il campionato di Promozione, nella stagione 2011/12 la squadra si piazza al settimo posto nel campionato nazionale di serie D, miglior risultato della storia societaria. Nel 2014, dopo 40 anni, Angelo Ziglioli -storico Presidente- lascia la guida dell’associazione e a succedergli viene nominato Nadir Loro, determinato, insieme al nuovo Consiglio Direttivo, a mantenere più che mai al centro del progetto il settore giovanile e il Minibasket. Oggi il Basket Gavardo, con più di 120 atleti tra i 6 e i 23 anni, rappresenta una della realtà sportive più floride del panorama valsabbino.

1990>2000: rinnovamento e continuità